Colorismo tizianesco nell'abbraccio della pineta

Residenze

67 di 71 Giardini

Nelle campagne veneziane: giardino dai colori tizianeschi


Poco prima di giungere a Venezia, il cuore di una splendida pineta cela gelosamente il segreto di questa bellissima villa contemporanea: uno scenario che sembra dipinto, perfettamente curato nei dettagli. Il giardino  di questa villa moderna è stato completamente progettato e realizzato da Paghera, nel suo stile caratteristico. La realizzazione ha tenuto conto non solo delle esigenze estetiche, lo sforzo progettuale ha voluto inserire perfettamente il giardino nell'ambiente circostante: l'uso di piante e materiali di carattere locale, il carattere moderno della villa ammorbidito nelle forme dalle colorate fioriture, l'attenta scelta delle piante per offrire privacy al giardino pur sempre lasciando intravedere l'imponente pineta oltre i confini del giardino, come se facesse parte della proprietà.

Le linee rigorose dell'imponente villa vengono delicatamente ammorbidite dall'ampio giardino verde di geometrici parterre di prato, geometrie di bossi da cui sorgono corolle dagli accesi colori del Tiziano. Fioriture straordinarie che offrono gioia agli occhi non solo d'estate. Infatti, la ricetta verde include piante sempreverdi e fioriture tardive e precoci, capaci di regalare uno scenario sempre diverso in ogni momento e stagione dell'anno, un grande giardino che si trasforma a vista d'occhio, vivace, nei più bei colorismi tizianeschi. Le abbondante fioriture regalano una vista straordinaria: rose a cespuglio e rampicanti, oleandri bianchi che offrono fioriture abbondanti, gigli in colori caldi che donano gioia e vitalità alla scena, profumate fresie, ortensie, lavanda, piante aromatiche e verdi, per un giardino meraviglioso, nel pieno stile Paghera.

La progettazione del grande giardino non lascia nessun dettaglio al caso: il prato perfettamente curato, le lussureggianti bordure che alternano sequenze di fioriture da inizio marzo a settembre inoltrato, volumi sapientemente calcolati per fondersi armoniosamente con il confine naturale degli antichi Pinus Pinea.


Share on